fbpx

Italiani all’estero, grande successo per il Congresso MAIE Centro America e Caraibi

Potrebbero interessarti anche...

2 Risposte

  1. Avatar Antonino Cacace ha detto:

    Buongiorno, sono il Colonnello Antonino Cacace, ufficiale in riserva del Ministero della Difesa, vivo in Spagna e precisamente a Valencia sin dalla fine del 2001 quando venni per organizzare ed aprire il locale Quartier Generale della NATO. Ho prestato precedentemente servizio presso l’Ambasciata d’Italia a Madrid e Buenos Aires e membro dell’attuale Comites di Barcellona, Comites dal quale mi sono dimesso per diversitá di opinioni. Durante la mia permanenza nel Comites presentai un progetto al Ministero degli Esteri per la costituzione di due centri di accoglienza per gli italiani provenienti dalle aree di crisi, Sud America e Brexit. Progetto che troverebbe adesso un ancor piú valido significato. Dopo decenni trascorsi aiutando gli italiani presenti in Spagna superando per loro e con loro tutti gli ostacoli che la burocrazia italiana e spagnola pone sul loro cammino ho deciso di inaugure qui a Valencia una Fondazione in tal senso. I progetti, gli scopi, le ambizioni sono tante e tanti, ma la volontá mia e degli amici che mi stanno accompagnando in questa avventura é ferrea. Viaggio spesso in Europa ed in Italia in quanto sono consulente per la Difesa per Aziende italiane e multinazionali. Gradirei, se fosse possibile, compatibilmente con la disponibilitá del Senatore Merlo, poter accedere ad un colloquio. L’oggetto é essenzialmente creare una maggiore e piú incisiva attenzione da parte del nostro Governo e delle nostre istituzioni alle numerose e variegate esigenze dei nostri connazionali all’estero e particolarmente all’area della penisola iberica. Non ultimo considerare la possibilitá di nominare anche qui in Spagna un Coordinatore MAIE. Sono attualmente uno dei referenti di APICE per la Spagna, Associazione Pensionati Italiani all’Estero. In attesa prego gradire cordiali saluti

    • Avatar Segreteria MAIE ha detto:

      Gent. Colonnello Cacace, che piacere leggerla.
      La prego di inviare la sua richiesta direttamente alla mail ricardo.merlo@senato.it
      Prenderemo sicuramente in seria considerazione la sua proposta.
      Cordialmente,

      La Segreteria

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *