Borghese (MAIE): Grande soddisfazione in Commissione ESTERI.

Share

Borghese (MAIE): Grande soddisfazione. Finalmente gli italiani all’estero diventano una priorità 

 merlo borghese farnesina

L’on. Mario Borghese, al secondo mandato parlamentare ed eletto con il Movimento associativo italiani all’estero, ha dichiarato al termine dei lavori della III commisisone Camera ( Affari Esteri) di aver constatato che finalmente si parla degli italiani all’estero.

“La presidente On. Marta Grande ha specificato che è una priorità della III Commisisone costituire nel suo seno un Comitato per le Questioni degli Italiani all’Estero; inoltre, ha parlato anche della necessità di riformare il voto all’estero e di reperire risorse nella legge di bilancio per la promozione della lingua e della cultura degli italiani all’estero.” Ha precisato il parlamentare

Share

Leggi tutto...

Il MAIE voterà No alla fiducia al Governo tecnico Cottarelli

Share

Ricardo Merlo: Chiediamo elezioni subito.

Roma, 29.05.2018: - Il Presidente del MAIE, il sen. Ricardo Merlo, ha così commentato l'acuirsi della crisi politica di questi giorni: "Dopo aver perso l'opportunità di fare un governo con una maggioranza democraticamente eletta, ci viene chiesto di dare la fiducia ad un governo tecnico non votato da nessuno. Il MAIE voterà contro la fiducia al Governo Cottarelli, qualunque esso sia."

Share

Leggi tutto...

Il Presidente Zaia ha ricevuto il Senatore Merlo

Share

"Politica e missioni commerciali i temi trattati"

merlo zaiaIl presidente del Veneto, Luca Zaia, ha ricevuto martedi 10 aprile il presidente del MAIE, Ricardo Merlo, neo eletto Senatore della Repubblica italiana. Nell’incontro che si è tenuto a Palazzo Balbi (Venezi a), sede della Giunta regionale del Veneto, Ricardo Merlo si è congratulato con il Presidente Zaia per il brillante risultato elettorale conseguito dalla Lega alle ultime elezioni politiche, e ha affrontato con lui temi politici d'attualità, quali la nuova legislatura e la formazione del nuovo governo, che vedrà sicuramente il partito della Lega in una posizione da protagonista.

Share

Leggi tutto...

Ricardo Merlo, primatista di tutte le elezioni, ora il più votato anche per Palazzo Madama

Share

Ha partecipato a tutte le elezioni da quando c’è la Circoscrizione Estero e ogni volta è stato il candidato con il maggior numero di preferenze. Vincitore nelle elezioni per la Camera nel 2006, 2008 e 2013, in questa occasione ha corso per un posto al Senato e lo ha conquistato con 53mila preferenze, candidato più votato tra quelli che si sono presentati all’estero.

 merlo mano

“Il Maie è stato il partito più votato in Argentina e in Sud America: siamo o rgogliosi e soddisfatti di questo risultato”. E’ entusiasta Ricardo Merlo, “padre” del Movimento Associativo Italiani all'Estero: partito che ha fondato in Argentina nel 2007 e che oggi è “un attore politico”, come lo definisce lui stesso, competitivo e ambizioso. Capace di mangiare voti in quei Paesi dove è importante la presenza di emigrati italiani e capace pure, di avere la meglio su un rappresentante forte del Pd (come Fabio Porta, già presidente del Comitato per gli italiani nel mondo e la promozione del sistema Italia della Camera) o di imporsi su quei partiti romani che hanno una struttura più organica e consolidata. E anche una maggiore visibilità mediatica”.

Share

Leggi tutto...

Mariano Gazzola: "ATTENZIONE PIU' CHE DISASTROSA"

Share

Gazzola (Candidato MAIE Sud America) "RIBADIAMO: L’ATTENZIONE CONSOLARE IN SUDAMERICA E’ PIU’ CHE DISASTROSA". 

Di Mariano Gazzola, Vicepresidente Cgie Sud America e Candidato MAIE.

La situazione della Rete Consolare italiana all’estero e specialmente in Sudamerica è sull’orlo del collasso. Dire che l’attenzione consolare è disastrosa, non è un’esagerazione. I Consolati sono carenti di personale e, in numerosi casi, c’è un solo funzionario a svolgere due o tre mansioni, quando addirittura non è lo stesso Console che si occupa personalmente delle pratiche di cittadinanza.

Ad esempio, a San Paolo (Brasile), un cittadino aspetta più di 10 anni per vedere conclusa la sua pratica di riconoscimento della cittadinanza italiana.

Per non parlare del sistema Prenota on line: se un cittadino prova a prenotare un turno per chiedere un servizio, i turni disponibili si esauriscono in pochi minuti, e quindi deve aspettare fino a quando il sistema si apra nuovamente e riprovare; in alcuni sedi, il sistema si apre solo una volta al mese!

Quando alla fine, a volte dopo qualche mese, si riesce a prenotare on line un turno per rinnovare il passaporto, facciamo il caso a Rosario, bisogna attendere febbraio 2019!

Share

Leggi tutto...

CERCA NEL SITO

TRADUCI QUESTA PAGINA

 
Questo sito utilizza cookie di profilazione, eventualmente anche di terze parti. Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più consulta la cookie policy.
x

Login Form