fbpx

Taggato: Ricardo Merlo

Il presidente Ricardo Merlo a Morón rilancia il MAIE: Michele Di Biasi nominato Coordinatore

Buenos Aires, 18 marzo 2024: – Quella di Morón, Argentina, è una circoscrizione consolare limitrofa alla capitale, Buenos Aires. Una zona densamente popolata, milioni i residenti; nel quartiere “La Matanza” si registra il più alto indice di criminalità di tutta l’Argentina. Ricardo Merlo, presidente MAIE, ha deciso di rilanciare il Movimento Associativo Italiani all’Estero proprio da qui. A Moron c’è un’agenzia consolare a cui fanno riferimento circa 90mila italiani, oltre a milioni di discendenti che hanno diritto alla cittadinanza italiana...

Tutto pronto per il Primo Congresso MAIE Messico

Città del Messico,15 Febbraio 2024:- Mancano ancora poche ore: sabato 17 febbraio, a Città del Messico, presso il Salone Europa dell’Hotel Four Points CDMX (AV. ALVARO OBREGON No. Ext.38 No. Int. PB, Col. ROMA NORTE CUAUHTEMOC), si riuniranno i coordinatori MAIE di tutta l’America Centrale, Caraibi compresi, senza dimenticare alcune presenze importanti dagli Usa e dal Canada.Organizzato sotto la regia di Giovanni Buzzurro, in collaborazione con il coordinatore MAIE Centro America Giuseppe Cacace, “il congresso rappresenta un’opportunità unica per la...

LUTTO | Scomparso Rodolfo Dionisio Borghese, storico dirigente della comunità italiana di Cordoba

Ne danno il triste annuncio i figli Mario e Rodolfo: “Il dolore è inimmaginabile, ci mancherai molto papà”. Il messaggio di cordoglio del presidente del MAIE, Sen. Ricardo Merlo: “Le mie più sentite condoglianze alla famiglia Borghese, anche a nome di tutto il Movimento Associativo; in questo momento di grande dolore ci stringiamo a loro”. Mariano Gazzola, consigliere CGIE e coordinatore MAIE America Latina: “Insufficienti sono le parole per ringraziarlo di quanto ha fatto per la nostra comunità”

SENATO | Italiani all’estero, Raffaele Fantetti lascia Forza Italia e passa al MAIE

“È una decisione impegnativa ma politicamente necessaria – spiega il senatore – per raggiungere gli obiettivi che avevo presentato nella mia candidatura al seggio per la Circoscrizione Estero. Lascio Forza Italia e scelgo il MAIE perché è l’unica forza politica presente in parlamento dedicata esclusivamente alla difesa e promozione degli interessi degli oltre 6 milioni di Italiani all’estero iscritti all’AIRE”