fbpx

Categoria: Italiani all’estero

COVID | Vaccinare tutta la rete consolare italiana nel mondo, il Sen. Merlo (MAIE) scrive al ministro Di Maio

utti, ma proprio tutti coloro che operano e lavorano presso le nostre sedi diplomatico-consolari all’estero, svolgono un lavoro fondamentale per gli italiani nel mondo; si tratta di persone che hanno una funzione essenziale e che quindi dovranno tutte essere vaccinate. “Il ministro Di Maio – fa sapere il Senatore Merlo – ha ricevuto la mia comunicazione e me ne ha dato subito riscontro positivo, assicurandomi massimo impegno da parte sua”

COVID | La proposta di Merlo (MAIE): “Vacciniamo la nostra rete diplomatica all’estero. La strada: reciprocità tra Paesi”

Ricardo Merlo, presidente MAIE, lancia la sua proposta: studiare accordi di reciprocità tra l’Italia e i vari Paesi del mondo affinché siano vaccinati tutti coloro che lavorano nelle rete diplomatico-consolare. “Cominciamo a vaccinare il personale di Consolati e Ambasciate, in modo tale – spiega il Sen. Merlo – che quelle persone siano protette dal vaccino e dunque possano lavorare in presenza senza rischiare di contagiarsi o contagiare. Così almeno – ribadisce – si potrebbe lavorare e dare risposte e servizi ai nostri connazionali”

Merlo (MAIE): “Fondamentale mantenere lo ius sanguinis, la cittadinanza per i discendenti degli italiani all’estero”

Ricardo Merlo, senatore e presidente MAIE: “Il Movimento Associativo Italiani all’Estero sarà sempre contrario a uno ius soli puro e a favore, invece, del mantenimento dello ius sanguinis: ci sono tantissimi discendenti dei nostri emigrati che, oltre confine, ancora attendono che venga riconosciuta loro la cittadinanza italiana, un diritto che spetta loro per legge”

Montevideo, Borghese (MAIE): “Nel 2022 pronta la nuova sede consolare, risultato concreto del lavoro del Sen. Merlo”

“Fin dall’inizio della legislatura, il Sen. Merlo, nella sua qualità di Sottosegretario alla Farnesina, si è battuto con forza affinché a Montevideo ci fosse una sede consolare degna di tale nome” – commenta il l’On. Mario Borghese, vicepresidente MAIE – “Oggi l’ufficio Consolare in Uruguay è di quindici metri quadrati, spazio evidentemente insufficiente per dare servizio a oltre 130.000 connazionali; il fatto di sapere che presto i nostri connazionali avranno una nuova struttura, più grande (700 metri quadrati), funzionale, dotata delle più moderne tecnologie, ci riempie di soddisfazione”

Video-conferenza MAIE Americhe, oltre 50 coordinatori presenti. Merlo: “Costruiamo il futuro insieme”

Le parole del presidente Ricardo Merlo, ex Sottosegretario alla Farnesina: “Sono tante le sfide che ci attendono, come quella rappresentata dalle elezioni Comites: dobbiamo continuare a lavorare, sul territorio e nell’aspetto legato alla comunicazione, per essere pronti ad affrontarle nel modo migliore”. Per quanto riguarda l’atteggiamento del MAIE nei confronti del governo: “Saremo vigili, terremo le antenne alzate, appoggeremo le cose buone e segnaleremo tutto ciò che non funziona”

VIDEO | Merlo (MAIE): “Grazie a tutti, continuiamo dal Senato a difendere i diritti degli italiani all’estero”

L’ormai ex Sottosegretario agli Esteri: “Appoggeremo le cose buone che farà questo governo e ci faremo sentire con forza quando ce ne sarà bisogno, segnalando ciò che non va”. Finiscono così tre anni durante i quali al governo c’è stato un eletto all’estero. Un italiano nel mondo. E’ stata la prima volta nella storia della Repubblica Italiana